FARMACEUTICO-OSPEDALIERO
ESPOSITORI FIERA DI FRANCOFORTE (settore medicale)
Video con la testina d'incisione laser al lavoro. Vederla lavorare è uno spettacolo per la precisione con cui incide le lastre.
Scatto fotografico dell'espositore finito. È ben visibile la perfezione del taglio laser con cui sono state incise le "cave" che ospitano le sacche medicali. 
L'espositore è composto da 3 lastre di diversi spessori (8 + 15 + 8 mm), chiuse a sandwich e fissate da rivetti cromati. Visto il peso consistente si è deciso di sagomare gli espositori includendo i supporti per il sostegno.

L'espositore è stato pensato per essere esposto tramite cavetti di acciaio appesi al soffitto. Questa soluzione ci ha consentito di risolvere anche l'alimentazione elettrica per il trasformatore LED con il quale abbiamo illuminato tutta la cornice ottenendo un effetto estetico notevole e qui ben visibile.
Gli espositori dei KIT MEDICALI sono stati installati nello stand del cliente alla fiera di Francoforte e hanno riscosso un grande successo da parte dei visitatori per l'innovazione, l'estetica e la chiarezza.
Solitamente questi prodotti vengono mostrati attraverso fotografie su cataloghi o tramite slide su schermi TV. Con queste modalità la grossa limitazione percepita da parte del pubblico, è quella di non vedere dal vero con quale materiale è stata costruita la sacca e di perdere tutti i dettagli di cui ogni "sacca" è dotata per comporre il kit medicale.
In questo video la fase di finissaggio dell'allestitore terminato. Puoi immaginare quanto sia delicato questo materiale. È per questo che le lastre vengono sempre lavorate protette da un film per proteggerle dai graffi e dalla polvere.
Dopo lo spellicolamento vengono trattate con un liquido speciale che attenua la corrente elettrostatica.
In queste 3 immagini si vedono le fasi operative che abbiamo supervisionato. Siamo partiti dalla realizzazione del disegno tecnico utilizzando il software autocad per interfacciarci con la testina laser del plotter attraverso il computer che gestisce il plotter.
Il plotter è composto da un piano che può ospitare lastre di grandi dimensioni (3x3 mt), una testina per il taglio ad infrarossi e un RIP per la lettura dei tracciati. 
La testina è comandata attraverso la gestione della potenza d'incisione (che varia col variare dello spessore delle lastre), e la velocità di esecuzione del taglio.
L'operatore carica il disegno e svolge un primo test su una lastra a basso costo. Approvata la bozza si passa al taglio della lastra scelta.
In queste 4 immagini si vedono le fasi iniziali. Si scatta una foto di come il cliente desidera che il KIT medicale venga mostrato nell'espositore. Si realizza il disegno che viene presentato al cliente per una prima approvazione. S'interviene per applicare le modifiche del caso e si realizza l'esecutivo con AUTOCAD. 
Solo dopo questi passaggi si può passare al taglio tramite il RIP del plotter.
Back to Top